mercoledì 24 febbraio 2010

Possibile ritorno degli a-ha in Canada

Secondo un articolo su eyeweekly.com gli a-ha stanno pianificando una data in Canada per il giorno 11 maggio 2010. La data dovrebbe tenersi presso Massey Hall di Toronto. Questo evento se confermato marcherebbe il loro ritorno in Canada dove si esibirono solo nel 1986.

Grazie a-ha Live per la segnalazione

martedì 23 febbraio 2010

Notizie 1 gennaio - 23 Febbraio 2010

Il 2010 è iniziato all'insegna dell'annuncio di numerose date del Farewell Tour.
L'elenco completo delle date rilasciate è disponibile sulla pagina Tour (upcoming events) di a-ha.com.

Il 24 gennio Morten partecipa ad un concerto di beneficenza a favore delle vittime del terremoto che ha recentemente colpito Haiti. Il concerto si tiene presso il Teatro Dell'Opera di Oslo trasmesso dall'emittente NRK e registra successivamente il brano Den Stilleste Timen avente stesso scopo: raccogliere fondi.

Il 1 febbraio esce We Are Here degli Apparatjik e la band si esibisce per la prima volta alla maniferstazione CTM di Berlino. We Are Here è acquistabile direttamente dal negozio del sito ufficiale degli Apparatjik.

Magne espone il suo portfolio Alpha Beta ad Edimburgo dove il 17 febbraio presenzia parlando delle sue opere davanti al pubblico ed alla stampa. La mostra è a cura della galleria Paul Stopler di Londra.

Sempre nel mese di febbraio Magne come già accadde nel 2008 si rende disponibile a fare da capo giuria alla finale della manifestazione By:Larm (Oslo, 18-20 febbraio 2010, la manifestazione è volta alla ricerca di nuovi talenti).


Ulteriori notizie e forum di discussione sono disponibili sul sito e fan club italiano a-ha Italia


Campagna a-ha forever in our hearts

a-ha forever in our hearts è una campagna avviata dai fan italiani che hanno creato (per tutti i fan del mondo) un logo che potesse rappresentare l'amore per il gruppo.
Lo scopo è di diffonderlo il più possibile internazionalmente con il messaggio "forever in my heart" (per sempre nel mio cuore) affinché il 4 dicembre 2010 durante l'ultimo concerto della band quante più persone possibile lo indossino stampato su una maglia o su un foglio di carta o altro.

Questo è il logo. Fatto da fan per tutti i fan che desiderano utilizzarlo


Versioni grandi scaricabili qui:
.png trasparente
.jpg large (fondo ed interno bianco)



Del cuore esistono anche in paio di versioni a colori:

Versione grande in formato .jpg scaricabile QUI




Versione grande in formato .jpg scaricabile QUI

lunedì 22 febbraio 2010

Biografia Paul Waaktaar-Savoy

Paul Waaktaar Savoy (vero nome Pål Waaktaar Gamst) è nato ad Oslom Norvegia il 6 settembre del 1961. Paul ha una sorella che si chiama Tonje ed è sposato con Lauren Savoy dalla quale ha avuto un figlio: True August (03.08.1999). Paul e Lauren vivono prevalentemente a New York.
Paul si appassiona alla musica fin da piccolissimo e fonda all'età di 11 anni il gruppo dei Bridges insieme a Magne, Øystein Jevanord e Viggo Bondi. I Bridges registrano, producono e pubblicano l’album Fakkeltog (1980). Totale copie stampate: 1000, vendute: 600. Realizzeranno successivamente l'album Poem che non verrà mai pubblicato dopo di che si sciolgono.
Paul e Magne incontrano Morten all'inizio degli anni ottanta. Nel 1983 Paul parte per Londra insieme a Morten e sarà successivamente raggiunto da Magne. Iniziano gli a-ha.
Non tutti sanno che a-ha è una parola scovata su un blocco di appunti di Paul (Paul era solito portarne sempre uno con se per annotare tutto, ogni cosa per lui è fonte di ispirazione). I ragazzi la scelsero perché internazionale. a-ha è uguale in tutte le lingue del mondo.

1994
Lauren e Paul stanno lavorando su dei brani e chiedono a Frode Unneland di unirsi a loro. Nascono i Savoy (che in principio si chiamavano Fade). I ragazzi registrano il primo album (Mary Is Coming) che è praticamente ultimato per fine anno.

1995
I Savoy (Paul, Lauren, Frode Unneland, Greg Calvert) debuttano col singolo Velvet il cui video è diretto da Lauren. Nel video è possibile vedere l'attrice Petronella Barker.

1996
Esce finalmente Mary Is Coming (essendo uscito nel 1995 il primo album in inglese di Morten Warner decise di rimandare l'uscita dei Savoy). L'album viene pubblicato in Norvegia, Germania, Regno Unito, Stati Uniti, Giappone ed i Savoy vanno in tour.

1997
I Savoy sono nuovamente in tour a seguito dell'uscita del loro secondo album Lackluster Me. Greg Calvert lascia la band.
A dicembre viene pubblicato il singolo natalizio (non incluso in alcun album) Xmas Time Blows My Mind.

1998
Paul inaugura a Lillehammer la sua carriera di pittore con la mostra Rammer (cornici) presso la galleria NK.
I Savoy vanno in tour nel Regno Unito e negli USA.

1999
Agosto: viene pubblicato il terzo album dei Savoy: Mountains Of Time disponibile anche in edizione limitata da collezione con l'aggiunta di un secondo CD che contiene versioni rifatte e lati B.

2000
I Savoy si aggiudicano l'ambito premio Spellemann come "miglior gruppo" e pubblicano Mountains Of Time in Germania.

2001
I Savoy vincono nuovamente lo Spellemann come miglior gruppo.
Esce il quarto album chiamato Reasons To Stay Indoors. Anche per questo album esiste edizione limitata con lati B e canzoni re-interpretate.

2004
Agosto: esce il quinto album della band dal titolo Savoy. Anche Savoy è disponibile in edizione limitata che include un DVD contenente il video di Isotope diretto dal regista Jason Brandenberg. Il brano Whalebone viene incluso nella colonna sonora del film norvegse Hawaii Oslo di Erik Poppe.
Il gruppo si esibisce 19 volte dal vivo in Norvegia (7 agosto - 16 ottobre).

2007
Esce in Norvegia la raccolta Savoy Songbook Vol.1 compsta da due CD e contenente tre nuovi brani e rivisitazioni di brani precedentemente pubblicati.

2008
Savoy Songbook Vol.1 esce nel Regno Unito. I Savoy si esibiscono ad Oslo e a Londra sullo stesso palco di Magne e Morten per quattro concerti solisti (Rockefeller, Oslo 20, 211, 22 maggio; Royal Albert Hall, Londra 24 maggio).


2011
25 giugno: esce in collaborazione con Jimmy Gnecco il singolo Weathervane facente parte della colonna sonora del film Headhunters tratto da un libro di Jo Nesbø.

2012
06 novembre: gli a-ha sono nominati cavalieri dell'ordine di Sant'Olav

2013
Paul e Lauren scrivono la melodia vocale ed il testo per il brano Far Away che da il titolo all'EP (novembre 2012) degli Infuze di Eliot Leigh, tecnico del suono del loro studio di  SoHo.

2014
7 febbraio: Paul pubblica con il nome di Waaktaar su SoundCloud il brano Manmade Lake rendendolo disponibile gratuitamente per i fan ed apre una pagina ufficiale su Facebook.

2015
Paul annuncia attraverso un post su Instagram di essere in Studio con i Savoy a Rhinecliff, New York, per la registrazione di un nuovo album.

2016
30 settembre: esce il singolo ”Beautiful Burnout” (presentato durante la fan convention 2016 ad Oslo), risultato della collaborazione di Paul con Zoë Aphrodite Gnecco.


2017
24 febbraio: esce  ”World Of Trouble”, album che Paul ha registrato insieme a Zoë Aphrodite Gnecco.



Link Utili

Biografia Magne Furuholmen

Magne Furuholmen è nato a Manglerud, Oslo, Norvegia, il 1 novembre 1962.
Magne è figlio di Annelise Nøkleby, insegnante, e del trombettista della Bent Solve Orchestra Kåre Furuholmen purtroppo scomparso nel 1969 a Drammen a causa di un incidente aereo (al quale, per ironia della sorte assistette Morten con suo fratello Håkon). Magne ha una sorella (Line) e due fratellastri (Thorstien e Trygve) avuti dal secondo matrimonio della mamma.

Magne all'età di 10 anni incontra Paul con il quale fonderà successivamente i Bridges insieme a Øystein Jevanord e Viggo Bondi
A 15 anni si trasferì con la famiglia nella zona di Asker (vicino ad Oslo) dove inizia a frequentare l'Askers Young Peoples University.
Estate 1980: i Bridges pubblicano e si auto-producono l’album Fakkeltog in 1000 esemplari di cui 600 vendute. Realizzeranno successivamente l'album Poem che non verrà mai pubblicato. I Bridges si sciolgono.
Successivamente Magne e Paul incontreranno Morten ed il resto è storia!
Magne è sposato dall'8 agosto 1992 con Heidi Elisabeth Rydjord con la quale ha avuto due figli: Thomas Vincent (20.04.1990) e Filip Clemens (02.10.1993)
Durante i sette anni di pausa artistica degli a-ha Magne si avvicina alle arti visive. Il suo maestro è Kjell Nupen. Magne è oggi stimato artista anche in questo campo.

1989
13 ottobre: Magne inaugura la sua carriera di artista di arti visive con Maleri, la sua prima mostra tenutasi presso la galleria Solvberget (Stavanger, Norvegia)

1994
Magne incide l'album Ti Kniver I Hjertet insieme a Kjetil Bjerkestrand con la collaborazione di Eivind Aarset. L'album è colonna sonora del film omonimo.

1995
Magne espone le sue xilografie presso l'Heine-Onstad-Senter. Titolo della mostra: Kutt. Magne ha preso l'ispirazione per questi suoi lavori dagli spartiti di suo padre ritrovati fra i resti dell'aereo precipitato all'interno della custodia della sua tromba. E' disponibile catalogo ISBN: 82-90955-18-9

1996
Magne disegna la copertina dell'album Songs From the Pocket di Jørun Bøgebergs. All'album partecipa (fra i vari altri artisti) Morten.

1997
Gennaio-Febbraio: L'album Hotel Oslo dei Timbersound è la colonna sonora di una serie televisiva norvegese.

1999
Magne partecipa all'album Mountains of Time dei Savoy, suonando clavicorda nel brano Bottomless Pit.

2001
7 febbraio: esce Ties That Bind, il francobollo che Magne ha disegnato su commissione del governo norvegese. Il francobollo è dedicato alla festa di San Valentino. Numero bollo: NK 1420, totale copie: 2 milioni e 500 mila, valore 4.50NOK.

2002
Esce il libro Lerkrukker & Glasmosaik (pubblicato dalla danese Liebeskind, ISBN: 87-91129-02-8) avente come oggetto opere in vetro realizzate da Magne.

2003
La compagnia area SAS in collaborazione con Acme Studio commissiona a Magne un set di cancelleria da vendere in aereo. Magne realizza quindi una penna ed un porta biglietti da visita.
19 dicembre, Bergen: viene inaugurata in piazza Vågsallmenningen la giara Resonance. L'opera è alta oltre tre metri e dalla stessa fuoriescono suoni e vapore. Attorno alla giara delle luci che la illuminano e dalla giara fino al porto una guida di piastrelle.

2004
Esce Past Perfect Future Tense, il primo album come Magne F. Magne espone presso la galleria Paul Stolper di Londra.
A questo disco è associato il protfolio Paynes' Grey che comprende numerose stampe monotipo, stampe tipo puntasecca ed un libro dallo stesso titolo, disponibile anche in edizione limitata (editore: Hatje Cantz, ISBN:78-3-7757-1567-6 ) contenente riproduzioni delle stampe, foto e poesie.
Magne pubblica inoltre il libro d'arte stjerneskutt in collaborazione con Henning Kramer Dahl (Press Forlag ISBN: 82-7547-159-1). Il libro ha come tema i 12 mesi dell'anno (ad ognuno dei quali è dedicata una poesia ed un disegno).E' disponibile solo 365 in copie ufficiali (365 come i gioni dell'anno ed il prezzo del libro in corone). E' solo in norvegese.

2005
Ad inizio anno Magne collabora (suonando il pianoforte) insieme a Martin Terefe al singolo "Indian Ocean" di Yusuf Islam (precedentemente noto come Cat Stevens). Il singolo è volto alla raccolta fondi per i bambini rimasti orfani a seguito dello Tsunami del 26.12.2004. Alla registrazione partecipa anche Neil Primrose dei Travis.

2006
Magne crea due opere con la neve chiamate Endangered Species e Greetings From Norway per il danger global warming project
Sempre in tema di arte espone nuovamente ad Asker e si fa promotore in Norvegia della collezione New Religion di Damien Hirst (che come Magne collabora con la galleria di Paul Stolper di Londra).

2007
E' l'anno di Monologues: una raccolta di monotipi olio su tela che vengono esposti sia a Londra (c/o Paul Stolper) che presso Galleri Trafo (Asker). Questa serie dispone anche di un catologo ISBN:978-0-9552154-4-5 (curiosità: il catalogo è stampato in Italia).
In occasione della premiazione dei nobel 2007 il leader mondiale di fertilizzanti ed alluminio Norsk Hydro commissiona a Magne una scultura. Magne realizza quindi Climax con pezzi di alluminio ricavati da vecchi cartelli stradali e da un F16 smantellato. Climax è un castello di carte che simboleggia l'instabilità dell'ecologia mondiale. Magne realizza anche una serie di carte da gioco con su incisa una rivisitazione del trattato di Kyoto. Copia delle carte è consegnata ad Al Gore, vincitore del premio nobel per la pace 2007.
Magne collabora alla colonna sonora del film Umi no Shanghai (La notte più lunga a Shanghai) insieme a Guy Berryman dei Coldplay e Martin Terefe.

2008
Nascono gli Apparatjik. Siamo in autunno e Guy Berryman (Coldplay), Jonas Bjerre (Mew), Martin Terefe (Kensaltown Records) si riuniscono per registrare il brano Ferreting che farà da sigla di chiusura alla serie TV della BBC Amazon (condotto da Bruce Perry). Il brano è quindi incluso nella relativa compilation Songs For Survival (che include anche altri artisti prodotti da Terefe come Jason Mraz e Yusuf Islam).

2009
Il 09.09.09 viene lanciato il sito internet Apparatjik.com.
Gli Apparatjik rilasciano brani e video attraverso vari social network, specialmente attraverso MySpace.
Magne fa da presidente della giuria del By:Larm, una manifestazione volta a scovare nuovi talenti norvegesi.

2010
1 febbraio: esce We Are Here, il primo album degli Apparatjik e Magne si esibisce con loro al Club Transmediale di Berlio all'interno della manifestazione CTM Berlin
Febbraio: Magne fa di nuovo il presidente della giuria del By:Larm
5 giugno: gli Apparatjik si esibiscono alla manifestazione Go With The Flø
23 settembre: gli Apparatjik si esibiscono presso la Serpentine Gallery, Londra

2011
In data 31 gennaio 2011 viene annunciato attraverso il bollettino Important Message to all Apparatjiks che gli Apparatjik dal 12 al 27 marzo sono coinvolti in una manifestazione d'arte e musica dedicata presso la Neue Nationalgalerie di Berlino.
La manifestazione aprirà con un concerto il 12 marzo e si concluderà con un concerto il 26. Il 27 ci sarà un'ulteriore performance in collaborazione con la Deutsches Kammerorchester. Presso la  Neue Nationalgalerie di Berlino viene quindi posizionata un'installazione.
Al centro di installazione e concerti degli Apparatjik la proiezione verso lo spazio cittadino di immagini in movimento provenienti da un grande cubo sito all’interno della struttura in vetro (un riferimento al cinetico Licht-Raum-Modulator creato nel 1930 da Moholy-Nagy).
13 maggio: gli Apparatjik si esibiscono a Mosca presso lo Strelka Institute for Media Architecture and Design. L'evento è ad invito gratuito reperibile attraverso il sito web di Strelka (200 inviti ognuno dei quali per 2 persone).
23 maggio: Magne insieme a Jonas Bjerre è impegnato in un workshop ad Halle in collaborazione con la Burg Giebichenstein University of Art and Design.
1 settembre: inaugurazione della galleria Stolper + Friends ad Oslo (esposte opere dalla collezione "The Souls" di Damien Hirst)
15 ottobre: concerto degli Apparatjik a Graz, Austria.
7 novembre: NRK trasmette un documentario di 30 minuti su Magne con il programma "Nasjonalgalleriet"
11 novembre  apre ad Helsinborg (Svezia) una mostra collettiva chiamata Under Stor Press (sotto forte pressione) all'interno della quale vengono esposti dei lavori di Magne facenti parte di Futura Plus
26 novembre: apre la mostra individuale ECHO presso la galleria Stolper + Friends

2012
Gennaio - Maggio: Magne partecipa in veste di mentore al programma The Voice.
19 marzo - 23 settembre: si tiene a Nyfossym una mostra retrospettiva presso il museo Blaafarveværket dove vengono esposti lavori di vario genere ed epoche (giare, stampe etc.)
5 luglio: gli Apparatjik suonano al festival di Roskilde
23 luglio: apre a Stiklestad il festival di Olsokdagene che si protrarrà fino ad agosto. L'artista dell'anno di questa edizione è Magne che Magne partecipa con delle stampe in edizione limitata di sole 20 copie ciascuna.
29 settembre: gli Apparatjik suonano gratis ad Oslo in occasione della riapertura del Astrup Fearnley Museum presso la nuova struttura sita nel quartiere di Tjuvholmen. La nuova costruzione porta la firma di Renzo Piano.
06 novembre: gli a-ha sono nominati cavalieri dell'ordine di Sant'Olav
11 dicembre: il coro maschile giovanile Sølvguttene esegue una musica frutto dell'esperimento I Whish This Was A Song.
21 dicembre: Magne si esibisce insieme a Tini Flaat Mykland e Martin Halla all'Domkirke in occasione del concerto natalizio Desembertoner

2013
9 gennaio: apre l'hotel The Thief che al suo interno ha una stanza a tema dedicata agli Apparatjik e realizzata con la loro collaborazione.
Marzo: esce l'album Winter Days di Martin Halla, vincitore di The Voice Of Noreay 2012. Magne collabora su diversi brani come autore (Illuminate The Sky, Ignited, If He’s The One, All The Red Lights, Everybody’s Angel), musicista, cori.
2 maggio 2013: inaugurazione privata mostra d'arte (apertura ufficiale 3 maggio 2013) relativa alle opere della collezione Norwegian Wood.
3 maggio 2013: concerto degli Apparatjik allo Statens Museum for Kunst, Copenaghen.

2014
25 gennaio: apre a Stavanger, Norvegia presso la Kunstgalleriet la mostra Norwegian Wood Remix. La mostra consiste opere ispirate ai Beatles non esposte insieme alla collezione Norwegian Wood del 2013. All'apertura si registrano vendite per oltre 1 milione di corone.
4 settembre: ad Oslo presso la galleria Kunstverket apre la mostra Self-Portraits che si protrarrà fino al 28 settembre.
18 settembre: Magne inaugura la sua pagina ufficiale su Facebook.
20 settembre: durante una sessione di domanda e risposta sulla nuova pagina Facebook Magne annuncia che gli è stato commissionato un parco di sculture. Tale parco sarà il più grande parco di sculture di tutta la scandinavia
23 e 24 ottobre: gli Apparatjik si esibiscono insieme alla  NRK Kringkastingorkestre (KORK) in occasione dell'inaugurazione della nuova nuova sala concerti della città di Fosnavåg, la Fosnavåg konserthus.

2015
22 giugno: A-Magasinet di Aftenpostan pubblica un lungo articolo dedicato a Magne all'interno del quale si annuncia che il parco di sculture a lui commissionato aprirà a Fornebuporten, Oslo nel 2016.

2016
4-28 febbraio presso la galleria Norske Grafikere a Oslo si tiene la mostra dal titolo "Marginalia".
9 giugno: viene inaugurato il parco di sculture "Imprints" sito a Fornebuporten, Oslo.
26 agosto: prima tappa della mostra itinerante "Texture" le cui opere sono realizzate insieme alla Regina Sonja di Norvegia. La mostra toccherà diverse città concludersi il 17 maggio 2017 a Steinberg.

2017
7-11 febbraio durante la Stockholm Furniture Fair vengono esposti dei tappeti ispirati ad Imprints e realizzati in collaborazione con Urban Fabric Rugs.



Pubblicazioni

Monografie:

  • monologues, catalogo pubblicato da paul stolper 2007, isbn: 978-0-9552154-4-5
  • payne's gray, libro dell'artista pubblicato da hatje cantz verlag 2004, isbn: 978-3-7757-1567-6
  • foci, catalogo pubblicato da lillehammer art museum 2003, isbn: 82-91388-41-5
  • kutt/cuts, catalogo pubblicato da henie onstad art center 1995, isbn: 82-90955-18-9
  • In Transit 2013, di Ute Meta Bauer, Selene Wendt, Richard Dyer, Octavio Zaya, Henning Kramer Dahl, pubblicato da Forlaget Press AS isbn: 9788275474139

Libri e cataloghi vari:
  • gap hanoi, catalogo pubblicato da office of contemporary art norway 2006, isbn: 82-92495-00-2
  • paul stolper editions, catalogo pubblicato da paul stolper 2005, isbn: 0-9552154-0-4
  • stjerneskutt libro dell'artista in collaborazione con henning kramer dahl, pubblicato da press forlag 2004 isbn: 82-7547-159-1
  • libro di arte norvegese 2005, pubblicato nel 2006, isbn: 82-7039-043-7
  • reflections of new nordic light, catalogo san pietroburgo, pubblicato nel 2003, isbn: 92-893-0889-3
  • kunst i statoils eie (art in statoil's collection), pubblicato da statoil 2002, isbn: 82-991255-3-7
  • lerkrukker & glasmosaik, catalogue published by liebeskind, dk 2002, isbn: 87-91129-02-8
  • blue note boulevards, libro dell'artista in collaborazione con henning kramer dahl pubblicato da grondahl dreyer 1997, isbn: 82-504-2452-2
  • y project, catalogo pubblicato day ming pao publications, hong kong 1996, isbn: 962-357-893-8
  • Alphabets a miscellany of letters, published byblack dog publishing, 2010, isbn13: 978 1 907317 095  
  • QSPA 5, Press, 2016 in collaborazione con la Regina Sonja di Norvegia e Lars Saabye Christensen
Molte delle informazioni sono state prese da: magnef.org/bibliography



Link utili

Biografia Morten Harket

Morten Harket è nato il 14 settembre del 1959 a Kongsberg, Norvegia.
Ha tre fratelli (Gunvald, Håkon, Kjetil) ed una sorella (Ingunn). Morten è cresciuto insieme a loro ed i suoi genitori Reidar e Henny ad Asker, non lontano da Oslo.
L'11 febbraio del 1989 Morten sposa l'attrice e modella Camilla Malmqvist (dalla quale si separerà nel 1998) dalla quale ha avuto due figli Jakob Oscar Martinus (14.05.1989) e Jonathan Henning Adler (30.12.1990) ed una figlia Anne Katharina Tomine (14.04.1993).
Nel febbraio del 2003 Morten diventa nuovamente padre di una bambina: Henny nata dall'amore con Anne Mette Undlien dalla quale si separerà non molto più tardi.
Morten incontrerà Inez Andresson, che diventa la sua assistente nonché compagna e la coppia il 16 settembre 2008 avrà una bambina: Karmen Poppy.
Per quanto riguarda i gusti musicali basti sapere che i suoi idoli da ragazzino erano Jimi Hendrix, Deep Purple, Uriah Heep e, pur avendo una formazione musicale classica avendo studiato piano all'età di quattro anni ha sempre preferito suonare ad orecchio.
Morten ha una estensione vocale molto alta, di cinque ottave a detta degli esperti. Con la sua straordinaria voce si è guadagnato il record della nota più alta mai tenuta in un singolo di successo per il brano degli a-ha Summer Moved (2000) on dove tiene una nota alta per ben 20,2 secondi. Morten ogni volta che esegue questo pezzo dal vivo manda letteralmente in visibilio gli spettatori.
Morten è molto attento ai problemi dell'ecologia (particolare interesse per le fonti di energia alternative) ed ai problemi umanitari e non lesina mai di prestarsi in prima persona per portare aiuti e rendersi utile come può (da ricordare il suo impegno per la l'indipendenza di Timor Est negli anni novanta e quello per la raccolta fondi per i rifugiati del Kenya nel 2008).

1993
9 novembre: esce il primo album da solista cantato in Norvegese: Poetenes Evangelium

1995
7 agosto: Esce il primo singolo in inglese da solista A Kind Of Christmas Card
4 settembre: esce il primo album solista in inglese Wild Seed

1996
19 febbraio: esce il singolo Spanish Steps (estratto da Wild Seed)
27 maggio: esce il singolo Heaven's Not Not For Saints con testo di Håvard Rem ed Ole Sverre Olsen, prodotto da Steve Lovell
25 novembre: esce Vogts Villa, secondo album solista in norvegese

1999
Morten incide il singolo Jungle Of Beliefs facente parte della colonna sonora Cultures Spans The World

2007
19 novembre: esce il singolo Movies, il primo dall'imminente album Letter From Egypt

2008
4 aprile: esce il singolo Darkspace
19 maggio: esce il secondo album solista in inglese Letter From Egypt
6 giugno: esce il singolo We'll Never Speak Again (scritto da Magne per la colonna sonora Hotel Oslo e reinterpretato da Morten)

2011
Fine ottobre: vengono annunciate  diverse date del tour solista 2012 che accompagnerà il nuovo album previsto per lo stesso anno

2012
Esce l'album solista Out Of My Hands accompagnato da un tour mondiale
06 novembre: gli a-ha sono nominati cavalieri dell'ordine di Sant'Olav

2013
19 maggio: Morten si esibisce sul palco dei Billboard Music Awards 2013 di Las Vegas per esibirsi con Pitbull e Christina Aguilera sul brano Feel This Moment

2014
In primavera esce l'album Brother seguito da un tour che impegna Morten fino all'autunno


Link Utili

Biografia di gruppo

Componenti.
I componenti della band norvegese a-ha sono:

Morten Harket (Kongsberg, 14.09.1959) - voce, autore
Paul Waaktaar Savoy (nato Pål Gamst Waaktaar, Oslo, 06.09.1961) - autore, basso, chitarra, strumenti vari
Magne Furuholmen (Oslo, 01.11.1962) - autore, basso, chitarra, tastiera, strumenti vari

La carriera degli a-ha può considerarsi divisa in due fasi: dall'esordio del 1984 al 1993 e dal 2000 in poi.
Fra una fase e l'altra i componenti hanno percorso strade diverse dedicandosi a progetti individuali di arte e musica.

Primi anni ottanta
Magne e Paul formano insieme a Viggo Bondi ed Øystein Jevanord i Bridges. Paul canta e suona la batteria. I Bridges registrano due album: Fakkeltog pubblicato nel 1980 e Poem, mai pubblicato.
Morten è il cantante del gruppo Souldier Blue.
Magne e Paul sono molto determinati e propongono a Viggo e Øystein di partire per Londra ma loro declinano. Nel frattempo Morten ha assistito ad un concerto dei Bridges e va a presentarsi, si complimenta e si offre come voce. Ma anche lui per il momento non ha intenzione di partire.
Magne e Paul partono alla volta di Londra per ritornare dopo poco tempo. Tornati contattano Morten che accetta di unirsi a loro.
Il 2 gennaio 1983 Paul e Morten partono raggiunti successivamente da Magne (partito successivamente per dedicare del tempo ad Heidi, colei che sarebbe diventata poi sua moglie).Sul blocco di appunti di Paul i ragazzi leggono a-ha. Il nome piace, è uguale in tutte le lingue del mondo. Ora la band ha un nome!
Gli a-ha sono sempre più determinati a sfondare e registrano numerosi demo che distribuiscono alle case discografiche fra le quali la Decca, famosa per avere rifiutato i Beatles. I ragazzi leggono la cosa come un positivo segno del destino e persistono. Formano un contratto con la Lionheart ma nulla. Approdano quindi ai Rendevouz Studios di John Ratcliff dopo aver letto un annuncio. Piacciono e vengono presentati a Terry Slater (ex Everly Brothers) che diventa il loro manager e, nel 1983 firmano con la Warner Bros.Curiosità: i ragazzi ebbero numerosi alti e bassi a livello, sono andati avanti e indietro con la Norvegia per guadagnare altri soldi, Morten si esibì insieme al vecchio compagno di scuola Arild Fetveit come Sporty Morty and The Houserockers ed addirituttura tornato a Londra convisse per un periodo con Steve Strange!

1984
19 ottobre: esce la primissima versione di Take On Me che vende solo 300 copie in tutto il mondo.
Malgrado ciò gli a-ha iniziano a fare notizia in Norvegia e nel mese di Marzo 1985 esce come singolo Love Is Reason che arriverà al numero 2 in classifica.

1985
Aprile: esce la nuova versione di Take On Me (prodotta da Alan Tarney). Viene successivamente realizzato il famoso video animato diretto da Steve Barron ed inzia il successo!
Siamo a settembre e Take On Me è al numero uno negli USA!

1986
Gennaio: esce il singolo The Sun Always Shines On TV e diventa numero uno nel Regno Unito. Gli a-ha sono decollati. Inizia un lungo tour mondiale.
Esce il secondo album Scoundrel Days

1987
Gli a-ha vengono chiamati per scrivere insieme a John Barry la canzone tema di 007. Il brano ed il film si chiamano The Living Daylights (titolo italiano della pellicola: Zona Pericolo)
Morten inaugura la sua carriera di attore girando il film Kamilla Og Tyven

1988
Esce Stay On These Roads e gli a-ha vanno di nuovo in tour per il mondo passando anche per l'Italia dove eseguono dieci concerti (7 Palasport di Napoli, 8 PalaEur (ora Palalottomatica) di Roma, 9 Palasport di Firenze, 10 Palasport di Genova, 12 Palasport di Torino, 14 Palasport di Modena, 15 e 16 Palatrussardi di Milano, 17 Palasport di Bolzano, 19 Palasport di Treviso). Gli a-ha toneranno in promozione per il singolo Touchy! in autunno ospiti del programma "Fantastico" condotto da Enrico Montesano.
Esce il film Kamilla Og Tyven

1989
11 febbraio: Morten sposa Camilla Malmquist madre di tre dei suoi figli.

1990
Esce East Of The Sun West Of The Moon

1991
Stadio Maracanã: gli a-ha fanno un concerto all'interno della manifestazione Rock In Rio a Rio De Janeiro ed entrano nel Guinness per il maggior numero di spettatori paganti ad un concerto: ben 198.000!

1992
8 agosto: Magne sposa Heidi Rydyord la sua ragazza di sempre.

1993
Esce Memorial Beach
A questo punto i componenti del gruppo decidono di percorrere altre strade. Morten Harket intraprende la carriera di solista registrando due album in norvegese ed uno in inglese, Paul compone musica e registra con la sua nuova band i Savoy, fondata insieme a sua moglie Lauren mentre Magne compone musiche per film ed inizia a dedicarsi alle arti visive. Tutte cose che continueranno a fare anche in futuro.

1994
Febbraio - gli a-ha incidono Shapes That Go Together, canzone ufficiale delle Paralympics 1994.

1995-1997
I componenti della band lavorano sui loro progetti musicali e d'arte separatamente: nel 1995 Morten fa uscire Wild Seed, il primo album da solista in lingua inglese, nel 1996 esce il primo album dei Savoy intitolato Mary Is Coming, Magne si dedica prevalentemente alle arti visive.

1998
Gli a-ha sono invitati al Nobel Peace Prize Concert dove eseguono The Sun Always Shines On TV ed una nuova canzone: Summer Moved On.
Paul esibisce i suoi dipinti per la prima volta. La mostra di chiama Rammer (cornici) e si tiene presso la Galleri NK di Lillehammer dal 9 al 31 maggio.

1999
Magne e Paul lavorano su dei demo per il nuovo album

2000
Esce Minor Earth Major Sky, l'attesissimo nuovo album che segna il ritorno del gruppo. Gli a-ha sono ora legati alla Warner tedesca, non più a quella britannica.

2001
Gli a-ha tornano a fare concerti inaugurando ad Oslo la Valhall arena. Il concerto (sponsorizzato da Mercedes Benz) viene trasmesso in streaming ottenendo un numero di spettatori record.
Il regista Harald Zwart inserisce Velvet all'interno del film One Night At McCool's (titolo italiano: Un Corpo Da Reato) che vede come protagonisti Liv Tyler, Matt Dillon, Micheal Duglas.

2002
Esce Lifelines in Europa (ma non nel Regno Unito). Il singolo che da il titolo all'album raccoglie nei pochi minuti del filmato il cambiamento che un paesaggio subisce nell'arco di un anno.
I Savoy sono nominati "Miglior gruppo" ai premi dello Spellemann.

2003
Esce l’album dal vivo How Can I Sleep With Your Voice In My Head e viene riprodotto come singolo live The Sun Always Shines On TV. Questa è l'ultima produzione a cura di Warner.
Dicembre: viene inaugurata a Bergen una grossa giara creata da Magne. L'opera si chiama Resonance ed emette suoni e vapore.

2004
Esce la biografia ufficiale The Swing Of Things scritta da Jan Omdhal (ISBN 82-7547-181-8) contenente anche un CD con dei demo mai fatti uscire prima.
Gli a-ha si esibiscono a Bergen su una piattaforma galleggiante davanto ad un pubblico di 10.000 persone.
Esce il primo album di Magne come "Magne F" intitolato Past Perfect Future Tense. L'album è associato ad un portfolio di stampe e ad un libro chiamati Payne's Grey. Magne lancia il suo sito magne-f.net.

2005
I ragazzi firmano con la Polydor/Universal tedesca
Esce l’album Analogue in Germania ed in gran parte dell’Europa.
2 luglio: gli a-ha partecipano al concerto evento di beneficenza Live 8 a Berlino. Il concerto viene trasmesso integralmente su internet ed in maniera frazionata su numerose emittenti in tutto il mondo.
27 agosto: gli a-ha si esibiscono in un concerto gratuito al Frogenerparken di Oslo organizzato e sponsorizzato dal colosso Hydro (leader nel settore dell'alluminio e dei fertilizzanti, con oltre 100 sedi in tutto il mondo) davanti ad oltre 120.000 spettatori. L'evento è filmato da NRK (TV di stato)
Importante ricordare che nel 2005 gli a-ha fanno ritorno in concerto negli USA con una data all' Irving Plaza di New York il 12 settembre.

2006
Esce l'album Analogue in tutta europa. E' il promo con Polydor. Il singolo che da il titolo all'album sarà nuovo ingresso al numero 10 dei singoli più venduti nel Regno Unito e segnerà un bel gran ritorno del gruppo nella terra che li ha lanciati.
Gli a-ha si esibiscono in svariati concerti in Senegal (evento di beneficenza), Cile, Russia, Europa.

2007
Gli a-ha partecipano all'album per la raccolta di fondi per il Darfour “Make Some Noise” proponendo la loro versione di #9 Dream di John Lennon.
In quest'anno la loro attività prevalente è fare concerti fra i quali ricordiamo quello gratuiti a Kiel tenutosi il 15 settembre. Concerto organizzato e sponsorizzato da Color Line, famosa compagnia di navale del nord Europa.
Paul pubblica con i suoi Savoy la raccolta Savoy Songbook Vol 1 in Europa

2008
E' l'anno dei progetti solisti.
Magne pubblica A Dor Of black, il suo secondo album come Magne F
Paul pubblica con i suoi Savoy la raccolta Savoy Songbook Vol 1 nel Regno Unito
Morten pubblica il suo secondo album da solista in lingua inglese Letter From Egypt
Per promuovere questi progetti i ragazzi decidono di esibirsi insieme ma separatamente organizzando quattro concerti: 3 al Rockefeller di Oslo (20, 21, 22 maggio) ed uno alla Royal Albert Hall (24 maggio) di Londra.
A fine delle tre esibizioni gli spettatori hanno potuto godersi tre canzoni eseguite dagli a-ha (tutti e tre insieme), due delle quali nuove. I brani eseguiti: Train Of Thought (rivisitata), Shadowside, Riding The Crest.
Magne ha anche suonato da solo al Notting Hill Arts Club di Londra (23 maggio)
Magne lavora con Guy Berryman (Coldplay), Jonas Bjerre (Mew), Martin Terefe (Kensaltown Records) ad un nuovo progetto: nasce il supergruppo Apparatjik che cura la sigla finale del Programma Amazon di BBC. Il brano si chiama Ferreting

2009
Esce l'album Foot Of The Mountain il nono album in studio.
Gli Apparatjik lanciano un nuovo originale sito internet, ed aprono pagine sui principali social network (MySpace, Twitter, FaceBook, Vimeo, Last fm, YouTube). Diffondono quindi diversi brani e video attraverso MySpace.
15 ottobre: su a-ha.com appare l'annuncio che gli a-ha hanno deciso di non fare più concerti e di non incidere più album. Viene quindi annunciato che nel 2010 saranno impegnati in un tour mondiale che si concluderà ad Oslo il 4 dicembre 2010. Il concerto è andato sold out dopo poche ore dalla messa in vendita dei biglietti.

2010
1 Febbraio:  esce We Are Here, il primo album degli Apparatjik. L'album è acquistabile direttamente dal loro sito internet. Lo stesso giorno a Berlino il gruppo si esibisce per la prima volta al Club Transmediale all'interno della manifestazione CTM Berlin 2010.
4 marzo: Luna Park, Buenos Aires, Argentina: apre Ending On A High Note, il tour di addio
estate - concerti in Germania e Norvegia. La produzione norvegese negli stadi registra un elevato numero di biglietti venduti specialmente per i concerti di Oslo (circa 30.000 biglietti venduti) e Bergen (oltre 25.000 biglietti venduti)
20 settembre: esce nel Regno Unito Butterfly Butterfly (The Last Hurrah)
4 ottobre: esecuzione integrale  del primo album alla Oslo Konserthus. I fondi raccolti vanno all'associazione Mercy Ships. Esce in gran parte dei paesi europei e nel Regno Unito la raccolta "25".
8 ottobre: esecuzione integrale di Hunting High And Low alla Royal Albert Hall
10 ottobre: apre ad Amsterdam il tour autunnale
4 dicembre: ultimo concerto della band


2011
Febbraio: Magne dona un suo dipinto ad un'associazione benefica norvegese per la lotta contro le malattie cardiache delle donne.
2-4 marzo: Gli Apparatjik partecipano ad un mini summit organizzato da Deustche Bank in occasione della riapertura delle torri di Francoforte.
5 marzo: Morten e Magne presenziano agli Spellemann dove ricevono premio alla carriera
12 marzo: apre a Berlino presso la Neue Natiolangalerie l'Apparatjik Light Space Modulator (l'installazione sarà esposta fino al 27 marzo) e gli Apparatjik si esibiscono nel nuovo cubo con lato di 6 metri (il precedente aveva lato di 3 metri)
24 marzo: Morten è in Germania per promuovere l'imminente uscita del live Ending On A High Note e viene intervistato da Radio Berlin
25 marzo: Morten improvvisa visita al fan party organizzato presso lo Goldapfel Cafe di Berlino per il lancio del live Ending On A High Note
26-27 marzo: chiude con due concerti l'Apparatjik Light Space Modulator. Il 27 è presente la Deutsches kammerorchester
28 esce per il download digitale Combar Disco Music degli Apparatjik: il brano fa parte di uno spot che viene proiettato in tutti i rivenditori Smart in Germania.
31 Morten partecipa allo spettacolo svedese Skavlan che verrà trasmesso il 1 aprile
1 aprile: il live Ending On A High Note (CD, DVD, Deluxe, il BD uscirà nei giorni seguenti) esce in Germania ed altri paesi europei.
13 Maggio: gli Apparatjik sono in Russia e si esibiscono presso l'istituto Strelka. L'evento è ad invito (200 ognuno dei quali per due persone, in parte aggiudicabili online)
23-27 maggio: Magne e Jonas Bjerre partecipano ad un workshop di cinque giorni organizzato da Burg Giebichenstein University of Art and Design
25 giugno: 25 giugno: esce il singolo Weathervane nato da una collaborazione fra Paul e Jimmy Gnecco. Il singolo fa parte della colonna sonora del film Headhunters tratto da un libro di Jo Nesbø.
21 agosto: gli a-ha si esibiscono alla cerimonia di  commemorazione per i defunti a seguito degli atti di violenza del 22 luglio 2011 di Utøya e Oslo eseguendo una versione acustica di Stay On These Roads.
15 ottobre: concerto degli Apparatjik a Graz, Austria.
Fine ottobre: vengono annunciate  diverse date del tour solista 2012 di Morten che accompagnerà il nuovo album previsto per lo stesso anno.
7 novembre: NRK trasmette un documentario di 30 minuti su Magne con il programma "Nasjonalgalleriet"
11 novembre  apre ad Helsinborg (Svezia) una mostra collettiva chiamata Under Stor Press (sotto forte pressione) all'interno della quale vengono esposti dei lavori di Magne facenti parte di Futura Plus
26 novembre: apre la mostra individuale di Magne chiamata ECHO presso la galleria Stolper + Friends

2012
Morten: esce l'album solista Out Of My Hands accompagnato da un tour mondiale
06 novembre: gli a-ha sono nominati cavalieri dell'ordine di Sant'Olav

2013
19 maggio: Morten si esibisce sul palco dei Billboard Music Awards 2013 di Las Vegas per esibirsi con Pitbull e Christina Aguilera sul brano Feel This Moment
10 giugno: Magne, Paul e Morten sono ricevuti al palazzo reale da Re Harald da Norvegia per un'udienza poiché Cavalieri dell'Ordine di Sant'Olav

2014
Morten: in primavera esce l'album Brother seguito da un tour

2015
21 Marzo: il quotidiano Dagbladet all'interno del suo periodico Magazinet pubblica un articolo di dieci pagine che annuncia il ritorno degli a-ha con un contratto di due anni.
18 Settembre: esce l'edizione rimasterizzata in edizione Deluxe di Hunting High And Low. All'interno dell'edizione (curata dal produttore americano Bill Inglot) numerosi demo.
24 Settembre:  a Buenos Aires inizia il Cast In Steel tour
27 Settembre: gli a-ha si esibiscono al festival di Rock In Rio in occasione del suo trentesimo anniversario.
15 Ottobre: si chiude a Curitiba, Brasile la parte sud americana del tour (che riprenderà in Europa il 6 marzo 2016).
23 Ottobre: escono le attesissime edizioni rimasterizatte ed in versione Deluxe degli album Stay On These Roads, East Of The Sun | West Of The Moon e Memorial Beach. All'interno delle edizioni (curate dal produttore americano Bill Inglot) materiale mai pubblicato.
11 Dicembre: gli a-ha partecipano al concerto in onore del vincitore del premio Nobel per la pace che si tiene alla Telenor Arena di Oslo.

2016
6 Marzo: riparte da Yekaterinburg, Russia il Cast In Steel tour che questa volta porta gli a-ha in giro per l'Europa. Il tour, che li ha impegnati per un totale di 42 date in giro per il mondo, si chiude a Bergen il 7 maggio.



Maggiori dettagli nelle singole biografie: Morten | Magne | Paul



Discografie

Bridges


Album, EP


  • Fakkeltog (1980)

 

a-ha


Album, EP


  • Hunting High and Low (1985)
  • Scoundrel Days (1986)
  • 45 R.P.M. Club (1986) - EP, solo Giappone
  • Twelve Inch Club (1986) - EP, solo Giappone
  • Scoundrel Club (1978) - EP, solo Giappone
  • Stay on These Roads (1988)
  • Road Club (1988) - EP, solo Giappone
  • On Tour in Brazil (1989) - raccolta, solo Brasile
  • Best in Brazil (1989) - raccolta, solo Brasile
  • A-ha en Argentina (1989) - raccolta, solo Argentina
  • East of the Sun, West of the Moon (1990)
  • Headlines and Deadlines – The Hits of A-ha (1991) - raccolta
  • Memorial Beach (1993)
  • Minor Earth Major Sky (2000)
  • a-ha Live at Vallhall - Homecoming Grimstad Benefit Concert (2001) - live
  • Lifelines (2002)
  • How Can I Sleep with Your Voice in My Head (2003) - live
  • The Singles: 1984-2004 (2004) - raccolta
  • Analogue (2005)
  • A-ha Live at Vallhall - Sight & Sound series CD & DVD set (2008) - live
  • 2008 release of the 2001 concert
  • Foot of the Mountain (2009)
  • Hunting High and Low (Deluxe Edition) (2010)
  • Scoundrel Days (Deluxe Edition) (2010)
  • 25 (2010) - raccolta
  • Ending on a High Note: The Final Concert (2001) - live
  • Hunting High and Low (Remastered Deluxe Edition) (2015)
  • Scoundrel Days (Remastered Deluxe Edition) (2015)
  • Stay On These Roads (Remastered Deluxe Edition) (2015)
  • Memorial Beach (Remastered Deluxe Edition) (2015)
  • East Of The Sun, West Of The Moon (Remastered Deluxe Edition) (2015)
  • Cast In Steel (2015)

Singoli


  • Take On Me (Original version) (1984)
  • Take On Me (1985)
  • Love Is Reason (1985) - singolo promozionale
  • The Sun Always Shines on T.V. (1985)
  • Train of Thought (1986)
  • Hunting High and Low (1986)
  • I've Been Losing You (1986)
  • Cry Wolf (1986)
  • Maybe, Maybe (1986) - solo per alcune nazioni
  • Manhattan Skyline (1987)
  • The Living Daylights (1987)
  • Stay on These Roads (1988)
  • The Blood That Moves the Body (1988)
  • Touchy! (1988)
  • You Are the One (1988)
  • There's Never a Forever Thing (1989) - singolo promozionale solo per il Brasile
  • Crying in the Rain (1990)
  • I Call Your Name (1990)
  • Early Morning (1991)
  • Waiting for Her (1991)
  • Move to Memphis (1991)
  • The Blood That Moves the Body '92 (1992)
  • Dark Is the Night for All (1993)
  • Angel in the Snow (1993)
  • Lie Down in Darkness (1993) - singolo promozionale USA
  • Shapes That Go Together (1994)
  • Summer Moved On (2000)
  • Minor Earth Major Sky (2000)
  • Velvet (2000)
  • The Sun Never Shone That Day (2000) - singolo promozionale
  • I Wish I Cared (2001)
  • Forever Not Yours (2002)
  • Lifelines (2002)
  • Did Anyone Approach You? (2002)
  • The Sun Always Shines on T.V. (live) (2003)
  • Celice (2005)
  • Birthright (2005) - singolo promozionale per la Norvegia
  • Analogue (All I Want) (2006)
  • Cosy Prisons (2006)
  • Foot of the Mountain (2009)
  • Nothing Is Keeping You Here (2009)
  • Shadowside (2009)
  • Butterfly, Butterfly (The Last Hurrah) (2010)
  • Summer Moved On (live) (2011)
  • Under The Make Up (2015)
  • Cast In Steel (2016)


Morten Harket


Album, EP


  • Poetenes Evangelium (1993)
  • Wild Seed (1995)
  • Vogts Villa (1996)
  • Letter from Egypt (2008)
  • Out of My Hands (2012)
  • Brother (2014) 

Singoli


  • A Kind of Christmas Card (1995)
  • Spanish Steps (1996)
  • Los Angeles (1996)
  • Heaven's Not For Saints (Let It Go) (1996)
  • Tilbake Til Livet (1996)
  • Herre I Drømmen (1996)
  • Jungle of Beliefs (1999)
  • A Jester in Our Town (1999)
  • Kamilla og Sebastian (2002)
  • Gildas Prayer (2004) (Earth Affair featuring Morten Harket)
  • Kamilla og Tyven (Remix) (2005)
  • Movies (2007)
  • Darkspace (You're With Me) (2008)
  • We'll Never Speak Again (2008)
  • Lightning (2012)
  • Scared of Heights (2012)
  • I'm the One (2012)
  • Burn Money Burn (2012) - singolo promozionale
  • There Is a Place (2014)
  • Brother (2014)

Magne Furuholmen


Album, EP


  • Timbersound - Ti Kniver I Hjertet (1994)
  • Timbersound - Hotel Oslo (1997)
  • Solan, Ludvig Og Gurin Med Reverompa (1998) - collaborazione
  • Timbersound - Hermetic / 1732 Høtten (1999)
  • Love Comes Shining Over The Mountains (1999) - compilation, collaborazione
  • Dragonfly (2001) - EP
  • Past Perfect Future Tense (2004)
  • Scrabble (2007) - sperimentale, non commerciale
  • A Dot Of Black In The Blue Of Your Bliss (2008)
  • Word Symphony (2010) - tiratura limitata
  • Apparatjik - We Are Here  (2010)
  • Apparatjik - The Bolshevik Box  (2010)
  • Apparatjik - Square Peg In A Round Hole  (2011)

Singoli


  • Ti Kniver I Hjertet (Ottos Tema) (1994) - singolo promozionale norvegese 
  • In The Hands Of Fools (1996) - singolo promozionale norvegese 
  • We'll Never Speak Again (1997) - singolo promozionale norvegese 
  • Wash Her Off Your Hands (1998) - singolo promozionale norvegese 
  • Past Perfect Future Tense (2004)
  • Kryptonite (2005)
  • 2cU Shine (2005) -  singolo non commerciale
  • All The Time (2005) - singolo promozionale
  • Nothing Here To Hold You (2005) -  singolo promozionale italiano
  • Apparatjik - Ferreting (2008)
  • Apparatjik - Electric Eye (2010)
  • Apparatjik - 4 Can Keep A Secret If 3 Of Them Are Dead (2010) - solo per il download
  • Apparatjik - Datascroller (2010) - solo digitale
  • Apparatjik - Combat Disc Music (2011) - solo digitale

Paul Waaktaar-Savoy


Album, EP


  • Savoy - Mary is Coming (1996)
  • Savoy -  Lackluster Me (1997)
  • Savoy -  Mountains of Time (1999)
  • Savoy -  Reasons to Stay Indoors (2001)
  • Savoy -  Savoy (2004)
  • Savoy -  Savoy Songbook Vol. 1 (2007)

Singoli


  • Savoy - Velvet (1996)
  • Savoy - Underground (1996) - singolo promozionale norvegese 
  • Savoy - Mary Is Coming (1996) - singolo promozionale norvegese 
  • Savoy - Rain (1997) - singolo promozionale norvegese 
  • Savoy - Foreign Film (1997) - singolo promozionale norvegese 
  • Savoy - Xmas Time (Blows My MInd) ()
  • Savoy - I Still Cry (1997) - singolo promozionale norvegese (distribuito in tiratura limitata al pubblico)
  • Savoy - Star (1999)
  • Savoy - Grind You Down (1999) - singolo promozionale norvegese 
  • Savoy - Man In The Park (2000) - singolo promozionale norvegese 
  • Savoy - You Won't Come To The Party (2001) - singolo promozionale norvegese 
  • Savoy - Half Of The Time (2001) - singolo promozionale norvegese 
  • Savoy - Five Million Years (2002) - singolo promozionale norvegese 
  • Savoy - Whalebone (2004) - singolo promozionale
  • Savoy - Empty of Feeling (2004) - singolo promozionale
  • Savoy - Karma Boomerang (2007) - solo digitale
  • Savoy - Best Western Beauty  (2007) - singolo promozionale norvegese 
  • Weathervane - Weathervane (2011)




Maggiori dettagli di versione ed edizioni promozionali e da collezione, produzioni aggiuntive e collaborazioni disponibili su a-ha Discography.